15 marzo 2019: oggi è la giornata della mobilitazione mondiale contro l’indifferenza di tutti coloro che sono ai vertici nei confronti delle urgenti questioni ambientali che stanno distruggendo il pianeta ed il futuro.

Partendo dall’assunto che ogni singolo individuo con i propri comportamenti contribuisca alle sorti del pianeta, ormai siamo in grado di scegliere se renderci coresponsabili dei disastri ambientali sprecando energia, non riciclando e usando plastica oppure se aiutare il pianeta che ci ospita non solo a sopravvivere, ma a tornare in salute. La terra è casa nostra e adesso è veramente a rischio, e noi lo siamo con lei.

Di seguito un piccolo memorandum di accorgimenti che ognuno potrebbe (o forse dovrebbe?) iniziare ad adottare per dare il proprio personale contributo alla tutela dell’ambiente.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.